Menu Principale

scheda 34

TITOLO:

L’Ombra del vento

 AUTORE:

L’autore di questo romanzo è Carlos Ruiz Zafòn, nato a Barcellona nel 1964. Autore di libri per ragazzi, è al suo esordio nella narrativa per adulti. Vive a Los Angeles, dove è impegnato nell’attività di sceneggiatore, e dove sta lavorando al suo prossimo romanzo. Collabora regolarmente con le pagine culturali di  “El Pais” e “La Vanguardia”. “L’Ombra del vento” è stato l’esordio di questo grande scrittore che fa rivivere le tradizioni dei romanzi ottocenteschi con una sensibilità perfettamente contemporanea.

 TIPOLOGIA DELLE SEQUENZE:

In questo romanzo l’autore dà spazio a molti tipi di sequenze: prevalgono infatti quelle narrative in cui viene dato maggior spazio alla narrazione dei fatti e al susseguirsi delle vicende; sequenze descrittive  poiché  si alterna alla narrazione una pausa in cui ci si sofferma descrivendo i luoghi e le caratteristiche dei vari personaggi che si incontrano man mano ; sequenze dialogate poiché l’autore dà spazio ai colloqui tra i vari personaggi e infine ci sono anche sequenze riflessive in quanto nel romanzo possiamo individuare le considerazioni e i pensieri dei personaggi riguardanti la vicenda stessa.

 FABULA E INTRECCIO;

Il romanzo ha una struttura fabulare in quanto le vicende seguono un loro ordine cronologico,anche se in  alcuni capitoli finali l’autore utilizza un flashback, infatti rievoca alla memoria fatti che sono accaduti in passato.

 STRUTTURA:

Il romanzo ha una sua struttura logica ben precisa costituita da:

  • -situazione iniziale: Daniel è un bambino di undici anni e viene portato dal padre, libraio, al cimitero dei libri dimenticati;
  • -esordio: Daniel nel cimitero dei libri dimenticati entra in possesso di un libro “maledetto” che lo cattura e lo porta e seguire il fantasma di Julian Carax, l’autore del romanzo; 

-         peripezie: durante la ricerca di questo

  • misterioso autore, Daniel si imbatte in molti personaggi che sono legati allo scrittore e lo ostacolano nel proseguire la ricerca;
  • -spannung: il momento di massima tensione avviene quando Daniel riesce a trovare lo scrittore le cui tracce, credeva fossero andate perdute e si scontra schierandosi al suo fianco, in un duello con l’ispettore Fumero,che vuole il romanziere nella tomba;

-         conclusione: Daniel esce vincitore dallo scontro e si congiunge con Beatriz, mentre Julian Carax dopo averlo salutato fa perdere ogni sua traccia;

 TRAMA:

Daniel è un bambino di undici anni e viene portato dal padre nel Cimitero dei libri dimenticati, luogo in cui vengono raccolti tutti i libri il cui ricordo, è stato cancellato dal tempo.

Qui Daniel viene invitato dal padre a scegliere un libro che dovrà custodire per sempre e lui,mentre esplora quei corridoi ricchi di volumi,viene attratto da un libro intitolato “ L’Ombra del vento”. Daniele viene letteralmente catturato da questo romanzo e vuole a tutti costi conoscere più informazioni riguardo all’autore: Julian Carax. Durante le sue ricerche egli diventa un adolescente e viene a contatto con molti personaggi che segnano la sua vita fino a quando comincia a riscontrare un sorprendente parallelismo con la vita di Julian. Daniel però riesce a non commettere gli stessi sbagli dello scrittore e a costruirsi una vita tutta sua, dapprima congiungendosi con la sua amata Beatriz e poi a dar vita ad un bambino.

 AMBIENTE E TEMPO

La vicenda si ambienta in Spagna precisamente nella città di Barcellona colpita in quel periodo da una sanguinosa e cruenta guerra civile. I personaggi percorrono spesso le sue strade e ogni volta riscontrano in esse qualcosa di diverso.  Possiamo però distinguere altri due luoghi importanti vale a dire: il castello si Montjuic e l’Avenida del Tidibado.

 PROTAGONISTI:

Il protagonista del romanzo è Daniel Sempre, figlio di un libraio, che viene in possesso di un libro intitolato “L’ombra del vento”. Egli ha una personalità complessa, in quanto racchiude molte caratteristiche che spesso si contrappongono fra di loro, infatti è per certi versi coraggioso e per altri vile. Altre caratteristiche del suo carattere sono la testardaggine, l’ingenuità e l’allegria.

 Julian Carax può essere considerato come l’aiutante di Daniel. La sua vita è avvolta nel mistero, ed egli nel corso della vicenda assume due facce: quella sua, reale di romanziere e quella di Lain Coubert, personaggio che appare nei romanzi di Carax e che incarna il diavolo.

Quando Julian, decide di porre fine alla sua vita passata,bruciando i suoi romanzi, assume le sue sembianze.(il suo personaggio,secondo me, potrebbe essere collegato al romanzo di Stevenson: Il dottor Jekyll e Mister Hyde)

Un altro personaggio rilevante che funge da oppositore è Javier Fumero, mercenario che dopo la guerra diventa un agente torturatore. Egli in passato era stato un grande amico di Julian, ma  causa di una ragazza, desidera la sua morte.

 ALTRI PERSONAGGI:

Fra i personaggi secondari ricordiamo:

  • -Fermin Romero de Torres,mendicante,molto esperto in fatto di donne, che dice di essere stato imprigionato nel castello di Montjuic, per la sua attività di spionaggio durante la guerra.
  • Egli viene assunto come aiutante nella libreria del padre di Daniel, con il quale stringe un forte rapporto di amicizia.
  • -Nuria Monfort, è il personaggio chiave nel risolvere il mistero che si cela sulla vita di Carax. Ella è l’amante di Julian,ma è anche la moglie di Miquel,grande amico del romanziere.
  • -Beatriz Aguilar: sorella di Tomas Aguilar,migliore amico di Daniel, il quale si innamora di lei. I due tengono la loro relazione segreta, fin quando la madre di Beatriz li scopre. Successivamente il padre la rinchiude in casa,ma lei riesce nonostante tutto a scappare e a ricongiungersi con Daniel.

 NARRATORE:

Il narratore è interno,infatti la storia è narrata da Daniel,ma nei capitoli finali la narrazione transita nel personaggio di Nuria Monfort. La focalizzazione è interna.

 TECNICHE DI CONTESTUALIZZAZIONE:

La lettura non è molto impegnativa,anzi è resa ancora più leggera dal fatto che il narratore prosegua velocemente la narrazione degli eventi.

 TEMI TRATTATI:

Il  tema principale  che viene trattato  nel romanzo è  l’amicizia, infatti  si può notare il forte legame tra i due protagonisti  e l’intraprendenza e il coraggio dimostrato, anche a costo della vita, di aiutare i propri amici.

 COMMENTO:

Personalmente non ho mai letto tanto durante la mia vita, ma leggendo questo romanzo ho finalmente percepito una sorta di “ potere” che un libro  può dare.

Sono stato letteralmente catturato da questa storia e ogni giorno mi ritagliavo un po’ di tempo per sfogliarlo e immedesimarmi nella vicenda, quasi come se fossi io a raccontarla.

 

 FERRARO FEDERICO 1ªA 

 

   

 
free poker