Support Joomla!
Navigation: Home La porta del tempo
La porta del tempo


Pierdomenico Baccalario, Ulysses Moore - La porta del tempo, Piemme, Il Battello a vapore, 2004.

AUTORE
RomanzoPierdomenico Baccalario, nato il 6 marzo 1974 ad Acqui Terme,  è uno scrittore italiano e autore di romanzi d'avventura per ragazzi. Vincitore del Premio Il Battello a vapore nel 1998 con il romanzo La Strada del Guerriero, Pierdomenico Baccalario ha pubblicato numerosi libri, romanzi fantasy per ragazzi, tradotti in più di diciotto lingue. È giornalista e sceneggiatore e collabora anche con la Scuola Normale Superiore di Pisa. Ha fatto parte per molti anni della giuria del Best of Show, il premio ludico assegnato ogni anno da Lucca Games. Dal 2005 al 2008 è stato presidente della giuria.

GENERE LETTERARIO
Romanzo d’avventura per ragazzi.

TIPOLOGIA DELLE SEQUENZE
Nel testo prevalgono sicuramente le sequenze dialogate tra i personaggi, però sono presenti anche sequenze descrittive e narrative.

STRUTTURA
Il testo è suddiviso in ventitré capitoli, ognuno dei quali narra un avvenimento importante per comprendere quello successivo.

NARRATORE
Il narratore, esterno e nascosto, si limita a descrivere oggettivamente gli avvenimenti. E' un  narratore onnisciente perché conosce ogni pensiero dei personaggi.

TRAMA
I gemelli Covenant, Jason e Julia, si trasferiscono insieme ai loro genitori in una casa in Cornovaglia, in uno sperduto paesino di nome Kilmore Cove. Subito la permanenza si annuncia intrigante, con i due gemelli che, insieme al loro amico Rick Banner, conosciuto da poco a scuola, iniziano una serie di avventure, destreggiandosi tra indizi e misteri. All'interno di villa Argo ci sono molte cose che li incuriosiscono,  come la storia del vecchio proprietario, Ulysses Moore, morto, o meglio non più ritrovato da molto tempo. I tre ragazzi, aiutati dal loro giardiniere, Nestor, scoprono una porta nascosta, graffiata, molto antica, ma inapribile. Capiscono che l'unica maniera è trovare le quattro chiavi necessarie. I ragazzi riescono a trovare le chiavi e, dopo una lunga serie di indovinelli e filastrocche, riescono a violare la porta del tempo, che alla fine li condurrà in una grotta segreta sotto villa Argo. Lì i tre ragazzi troveranno la Metis, una barca capace di trasportarli in qualunque paese, in qualsiasi epoca storica. Capiscono così come il vecchio proprietario della casa poteva scrivere e narrare di tanti paesi di varie epoche storiche. Il libro finisce con i ragazzi in procinto di entrare in un'altra porta che li condurrà in Egitto, nella Terra di Punt, quando ancora i faraoni regnavano in questa terra.

AMBIENTE
La storia è ambientata a Kilmore Cove, in Cornovaglia. Più precisamente, la maggior parte della storia si ambienta all’interno dell’abitazione dei fratelli Covenant: Villa Argo.

TEMPO
Il contesto storico in cui si svolge la storia è indefinito. L’avventura dei ragazzi si svolge in una sola giornata, durante la quale i genitori dei gemelli saranno impegnati a Londra.

PROTAGONISTI
I protagonisti del racconto sono tre ragazzi di dieci e undici anni:
-   Jason Covenant
-   Julia Covenant
-   Rick Banner

PERSONAGGI SECONDARI
-  Nestor, il giardiniere, copre il ruolo di aiutante dei protagonisti.
-  Oblivia Newton, la “Signora dei Ladri”, è l’antagonista della storia.
-  Manfred, autista e aiutante dell’antagonista
-  I signori Covenant, genitori di Jason e Julia, sono comparse
-  Calypso, bibliotecaria del paese, è una comparsa

TEMI TRATTATI
Spirito d'avventura e lavoro di squadra.

CONSIDERAZIONI
Sono stata subito attratta dalla storia coinvolgente e dalla trama intrigante del libro. L’unica cosa che non mi è molto piaciuta del libro è la fine, perché l’autore sospende la narrazione facendoti immaginare il finale che più ti piace. Mi ha colpito molto l’oggettività dell’autore nel descrivere nei minimi dettagli le diverse azioni e i diversi luoghi: mi sono immedesimata nelle avventure dei personaggi come se le stessi affrontando anch’io insieme a loro.
Come libro mi è piaciuto molto e lo consiglierei a tutti coloro a cui piacciono l’avventura e il mistero.


IOSSA ROSSELLA
CLASSE  1aA